domenica 21 giugno 2020

Un pò di storia di Tony Mimms



Tony Mimms, il cui vero nome era Anthony Rutherford, nacque a Glasgow ed è stato musicista, produttore discografico e direttore d'orchestra tra i più celebri arrangiatori e produttori di musica leggera italiana.

Giunse in Italia nel 1966, con il suo gruppo, The Senate, insieme a Mike Fraser e a Robbie Mc Intosh (in seguito con i The Primitives): scoperti e lanciati dall'avvocato Alberico Crocetta, incisero alcuni 45 giri per la ARC, tra cui il successo "L'ombra di un lontano amore".


Qui un po' di storia della band: http://www.beatsessanta.it/senate.htm


Scioltosi il gruppo, pubblicò un disco da solista nel 1970, con la collaborazione de i Pyrañas, ed un altro nel 1972, dal sapore Prog; collaborò poi con la RCA Italiana come arrangiatore.


Arrangiò dischi come Volume VIII e Rimini, di Fabrizio De André (che lo definiva un "grandissimo musicista" e ne apprezzava la capacità che aveva, lui, nato trombettista, di scrivere "le partiture d'archi come i fiati") e album di Claudio Baglioni (Questo piccolo grande amore, Gira che ti rigira amore bello), Mia Martini (Oltre la collina), gli Alunni del Sole (Jenny e la bambola), Ivan Graziani, Mina (Ancora dolcemente - dall'album Singolare), Adriano Celentano, Loredana Bertè, Renato Zero, Camaleonti (...e camminiamo), Mario Lavezzi, Alberto Radius, Blizzard (Stone bvy stone) e molti altri.

Fu investito mortalmente il 31 gennaio 2005 da una vettura mentre attraversava una strada.


Discografia:

Album con i Senate
1969: Piper Club Dance
1969: Le più belle canzoni dei Beatles & dei Rolling Stones

Album da solista:

1970: Tony Mimms
1972: S.O.S.

Singoli da solista:

1969: Midnight Cowboy/Le belle di notte
1976: Beautiful Feelin'/Soul Connection
1978: Come ti vorrei amare/Il sole è alto

La Banda Bertè:
con Mario Lavezzi, Stefano Pulga, Bob Callero, Claudio Bazzari, Walter Calloni, e il grande e Anthony Rutherford “Mimms”