mercoledì 14 luglio 2010

Igor Khoroshev


Il 14 luglio del 1965 nasceva Igor Khoroshev , tastierista famoso per aver militato negli YES, ma di cui ho perso le tracce.
Khoroshev iniziò a interessarsi alla musica, per espresso desiderio dei suoi genitori, fin da bambino. A quattro anni già prendeva lezioni di piano; in seguito imparò a suonare il trombone, il corno francese, la chitarra, il basso e la batteria. Ricevette un'istruzione musicale completa, arrivando a ottenere un diploma come compositore e direttore d'orchestra. All'epoca i suoi interessi musicali principali erano legati alla musica contemporanea; apprezzava in particolare compositori russi come Igor Stravinskij, Sergej Rachmaninov e Sergej Prokofev, ma anche i grandi compositori americani di inizio secolo, George Gershwin e Aaron Copland.
All'inizio degli anni novanta, Khorošev si trasferì negli USA. Si guadagnò da vivere come lavapiatti e suonando l'organo della chiesa; imparò l'inglese e si comprò la prima tastiera, armato della quale si spostò a Boston. Qui conobbe musicisti di fama, e iniziò a suonare dal vivo insieme a band sempre diverse. Conobbe, tra gli altri, Brad Delp della band dei "Boston", Beniamin Orr dei The Cars e Charlie Farren dei The Joe Perry Project. Un incontro decisivo fu quello con Carl Jacobson, che lavorava alla Cakewalk, la Software house produttrice di programmi musicali, il quale assunse Khorošev con l'incarico si preparare file MIDI e audio da includere nel pacchetto software Pro Audio 9. Caso volle che nello stesso periodo anche Jon Anderson degli Yes stesse collaborando con la Cakewalk.
Anderson ricevette alcuni nastri suonati al piano da Khorošev e ne fu abbastanza impressionato, tanto da concedere al giovane musicista russo un'audizione.
Khorošev iniziò a far parte della "squadra" degli Yes nel periodo di Open Your Eyes (1997). Pur non essendo un membro ufficiale del gruppo, suonò in diversi brani e divenne il primo tastierista durante il successivo tour. Chorošev divenne membro ufficiale degli Yes con l'album successivo, The Ladder (1999). Nello stesso periodo lavorò anche all'album True You True Me di Anderson e al proprio progetto Piano Works, completato nel 2001.
Durante il tour promozionale di The Ladder Khorošev fu accusato di molestie sessuali nel backstage ai danni di due ragazze che lavoravano nella sicurezza e arrestato dalla polizia. La notizia giunse fino al Washington Post. Gli altri membri degli Yes, in attesa che le indagini appurassero la verità, comunicarono ufficialmente ai media che il gruppo non avrebbe tollerato, da parte dei suoi membri, alcun atto di violenza o discriminazione verso chiunque. Le accuse furono poi ritirate, ma Khorošev abbandonò gli Yes o ne fu estromesso.
Dopo lo scandalo, Chorošev sembra uscito di scena.
(Wikipedia)
Chi ne avesse notizia...