martedì 19 maggio 2009

Journey


I Journey sono forse il più importante e famoso gruppo appartenente alla corrente dell’AOR, il soft rock americano in voga tra i Settanta e gli Ottanta con milioni di album venduti, specie in USA.
La band fu formata a San Francisco dal chitarrista Neil Schon, reduce dal gruppo di Santana, intorno al 1975 quando fu pubblicato il primo album che, come i due successivi, proponeva un jazz rock con lunghi strumentali e fughe hard progressive di tastiere (ad opera di Greg Rollie). Con l’album “Infinity” fece il suo ingresso nel gruppo il cantante Steve Perry, dotato di un’estensione vocale notevole e molto riconoscibile.
L’album fu un successo (con i singoli “Wheels in the sky” e “Lights”) e diede l’avvio ad una serie di dischi tutti di platino fino al multiplatino “Escape” (1981) che, grazie anche al nuovo tastierista Johnathan Cain, includeva robuste ballate insieme a rock melodici e incalzanti dall’appeal irresistibile. Seguirono “Frontiers” (“Separate Ways” e “Faithfully”) del 1983 e “Raised on radio” (1986), fino ad uno stop di qualche anno e quindi l’abbandono definitivo di Perry, afflitto da problemi vocali.
Il gruppo attualmente ha inciso due album negli ultimi recenti anni e propone un live con cantanti diversi (da Augeri a Scott Soto)

Classic Line up:

Steve Perry-voce
Neil Schon-Chitarra
Johnathan Cain-Tastiere/chitarra
Ross Valory- Basso
Steve Smith-Batteria

Attualmente i Journey hanno acquisito un nuovo cantante Arnel Pineda che prenderà il Posto Ufficialmente a steve Perry.

Line up Attuale:
Arnel Pineda - voce
Neal Schon - chitarra
Jonathan Cain - tastiere