venerdì 2 novembre 2007

Jonny Lang


Alcuni giorni fa ho dedicato un post ad un giovane talento del blues.
Mi riferisco a quel grande chitarrista che porta il nome di Derek Trucks.
Ma non e’ il solo “enfant prodige” della chitarra blues.
Sfogliando “L’Atlante Musicale Rock Blues” di Mauro Zambellini, sono rimasto sorpreso dall’inserimento di Jonny Lang.
Non e’ rilevante il fatto che fosse per me un nome nuovo, ma veder accostato un “bambino” ai mostri sacri del blues, ha suscitato in me curiosita’ e voglia di saperne di più.
Ho letto , ad esempio, della sua partecipazione al secondo “Blues Brother’s” e’ ho trovato una sua performance, come ospite, ad un concerto dei Rolling Stones.
Vediamo come e’ inquadrato nella lettura che ho citato.

Astro nascente del Blues elettrico anni 90, Jonny Lang canta con l’ugola vetrosa arsa di sigarette e whiskey, ma quando debutta su disco ha soli 16 anni e lo stupore e’ tanto.
Ama Jimi Hendrix ,da cui trae forza chitarristica e magnetismo e suoi concerti testimoniano di un blues rocker selvaggio e primitivo, non contaminato dal sistema.
La sua popolarita’ trae vantaggio dal suo essere videogenico, ma Lang ha anche le carte in regola per non essere un bluff , visto il rispetto che nutre per blues e R.eB.
L’album che lo fa conoscere alle platee del rock si intitola LIE TO ME ed e’ pubblicato nel 1996.
Il giovane artista firma solo due brani, ma la sua voce e la sua chitarra impongono freschezza a un blues che spazia da Sonny Boy Williamson a Ike Turner,e propone sonorità tra Albert Collins e Hendrix.
Un aiuto importante arriva comunque dal chitarrista Dennis Morgan e dal tastierista Bruce McCabe, che partecipano alla stesura musicale.
A questo punto la casa discografica capisce di avere per le mani una star potenziale e preme per nuove aperture che si rivolgono molto all’aspetto commerciale.
Oggi Jonny Lang ha 26 anni.

Ho visto filmati in cui Lang e’ sul palco assieme a leggende blues dalla pelle scura…. lui ,biondo faccia d'angelo abbaglia gli occhi delle giovani fans, ma … si può essere accettati da gente che arriva dal delta del Mississipi, solo per il gradevole aspetto?

Vediamo un estratto da un suo concerto a Disneyworld


video

Nessun commento: