sabato 4 luglio 2015

Albert Lee





Albert Lee nasce il 21 dicembre 1943 a Lingen, Herefordshire, Inghilterra.
Lo si può considerare un virtuoso chitarrista country, con uno stile ricco di fantasia e improvvisazione.
Il suo modo di suonare riassume una gamma completa di tecniche.
Influenzato dai maestri del country elettrico, ma anche da musicisti jazz, Lee sviluppò una tecnica di alto livello ed una padronanza totale della musica country per chitarra.
Ha rinvigorito il linguaggio country con un suono vibrante, ed il suo timbro brillante e metallico si è imposto sulla scena musicale inglese.
La sua reputazione si consolida con l'album da solista" Hiding" (1979), che contiene "Country Boy",un brano strumentale pieno di variazioni, che mette in luce la sua abilità tecnica.
Scegliendo un tono acuto e tagliente, Lee suona linee melodiche, veloci motivi scattanti, passaggi a note doppie finemente controllati .
Albert Lee ha lavorato con molti musicisti, dagli Everly Brothers a Eric Clapton.
La sua espressione musicale porta ai massimi livelli l'eredità della tradizionale chitarra country elettrica.
Ha vinto molti premi e riconoscimenti ed anche un Grammy Award nel 2002.

Carriera:

1958: sceglie la sua prima chitarra, una Hofner President acustica
1976:Sostituisce James Burton nella Hot Band di Emmylou Harris
1978:Suona nell'album di Harris "Quarter Moon In A Ten Cent Town".
1979:Pubblica l'album da solista "Hiding"
1980:Tour con Eric Clapton
1983:Suona al concerto di riunione degli Everly Brothers
1987:Pubblica l'album strumentale "Speechless.



Country Boy
video



Nessun commento: