martedì 16 novembre 2021

Fifty Foot Hose, uno dei grandi gruppi dell'era underground, tra rock e sperimentazione


I Fifty Foot Hose sono un gruppo underground rock statunitense formatosi a San Francisco alla fine degli anni 1960 e riformatosi nel 1990.

Sono stati tra i primi a fondere rock e musica sperimentale.

Come pochi altri dell'epoca (in particolare negli Stati Uniti d'America), cercarono consapevolmente di combinare le sonorità contemporanee del rock con strumenti elettronici e idee compositive d'avanguardia.


Anni Sessanta – gruppo originale

Il primo gruppo comprendeva tre membri fondatori: Louis "Cork" Marcheschi, il chitarrista David Blossom e sua moglie, la cantante Nancy Blossom; ai tre si aggiunsero Kim Kimsey (batteria) e Larry Evans (chitarra). 0.32

Cork Marcheschi (nato nel 1945) cresce a Burlingame, in California. Nella sua adolescenza, si esibisce con gli Ethix - che suonavano musica R & B nei club di San Francisco e a Las Vegas – e, nel 1967, pubblica un singolo sperimentale e selvaggiamente atonale, "Bad Trip", con l'obiettivo che il disco possa essere suonato a qualsiasi velocità. Interessato alle idee di compositori sperimentali come Edgard Varèse, John Cage, Terry Riley e George Antheil, costruisce il suo strumento elettronico su misura da una combinazione di elementi come theremins, fuzzbox, un tubo di cartone e un altoparlante di un bombardiere della Seconda guerra mondiale.

David e Nancy Blossom invece portano nella band influenze psichedeliche e jazz.

Insieme, il trio registrò un demo che portò ad un accordo con la Limelight Records, una sussidiaria della Mercury Records. Pubblicarono un album, “Cauldron”, nel dicembre 1967, che conteneva undici canzoni, tra cui "Fantasy", "Red the Sign Post" e "God Bless the Child", una cover di un brano di Billie Holiday.

Ne uscì fuori un intrigante mix di brani jazzy e rock psichedelico, con effetti sonori elettronici feroci e avanzati.

Di loro disse il famoso critico Ralph J. Gleason "Non so se sono immaturi o prematuri!".

Il disco vendette poche copie all'epoca, anche se il gruppo ebbe un piccolo ma intenso seguito a San Francisco e andò anche in tour - con l’aggiunta del bassista Robert Goldbeck - con altri artisti, tra cui Blue Cheer, Chuck Berry e Fairport Convention.

I FFH Si sciolsero alla fine del 1969, quando la maggior parte dei membri si unì al musical “Hair”, con Nancy Blossom che divenne la protagonista nella produzione di San Francisco.

Larry Evans tornò nella sua città natale, in Indiana, dove suonò con diversi gruppi fino alla sua morte avvenuta nel 2008.


Anni Novanta – La reunion

L'interesse per i Fifty Foot Hose riemerse nel 1990, quando divennero riconosciuti come precursori dei suoni rock elettronici di gruppi come Pere Ubu, Chrome e Throbbing Gristle, e “Cauldron” fu ristampato su CD. A quel tempo, Marcheschi era diventato uno scultore rispettato, specializzato in lavori pubblici che utilizzavano neon, plastica e caratteristiche cinetiche.

Nel 1995, Marcheschi riformò il gruppo per le esibizioni dal vivo a San Francisco, con un nuovo pool di musicisti. Queste esibizioni portarono all'uscita dell'album “Live & Unreleased”, che fu seguito nel 1997 da un nuovo album in studio, “Sing Like Scaffold”. In quest'ultimo lavoro, Fifty Foot Hose comprendeva essenzialmente Marcheschi (su echolette, generatori audio gemelli, squeaky stick, generatore di rumore bianco, theremin, spinterometro e lame di sega), Walter Funk III (jolly Ulysses e Cupid costruiti da Fred 'Spaceman' Long, Bug (Tom Nunn), vocoder, Hologlyphic Funkaliser e altri elettroni), Reid Johnston (guitube, chitarra, strumenti, corna, harmonium, hardware, ruota da bici), Reid Johnston (guitube, chitarra, strumenti, corna, harmonium, hardware, ruota da bici),  Lenny Bove (basso, elettronica, voce), Elizabeth Perry (voce) e Dean Cook (batteria).

Funk e Johnston formarono successivamente la band elettronica d'avanguardia Kwisp, che realizzò un paio di dischi.

Unico esempio live, che ci porta al 1999…

Le ultime notizie su di loro riguardano il 2006, quando Marcheschi, Funk, Johnston e Konstantine Baranov (produttore di Sing Like Scaffold) - ensemble noto come CWRK Musical Environments - diedero vita ad una performance sonora pubblica ad Hong Kong.


Fifty Foot Hose

Origine: San Francisco, California

Genere: Underground/rock

Periodo di attività: 1967-1970, 1995-presente

Etichette: Limelight, Mercury, Big Beat, Weasel Disc


Discografia

Cauldron (1968, Limelight Records)

...Live... And Unreleased (1997, Captain Trip Records)

Ingredients (1997, Del Val)

Sing Like Scaffold (1998, Weasel Disc Records)

 

Sito di riferimento

https://www.allmusic.com/artist/fifty-foot-hose-mn0000796957

Intervista in lingua inglese del 1997

 http://www.terrascope.co.uk/MyBackPages/Fifty%20Foot%20Hose%20interview.htm