sabato 12 febbraio 2011

Buon compleanno a Derek Shulman


Ha compiuto ieri 64 anni Derek Shulman fondatore, assieme ai fratelli Phil e Ray, dei Gentle Giant, una delle band che hanno fatto la storia della musica Progressive.

Il mio amico Wazza Kanazza mantiene intatti questi ricordi:

I Gentle Giant, oltre ad essere uno dei miei gruppi preferiti, hanno incrociato la loro strada con le due band da me più amate.

Nel 1972 infatti, fecero da "spalla" ai Jethro Tull, e la leggenda racconta che Anderson "rosicava" nel vedere il successo che avevano prima di loro...(anche se successivamente dichiarò che la banda del “Gigante Gentile” è stata una delle sue preferite).

Nel 1976, i ruoli cambiarono e fu la volta del Banco ad aprire per i Giant nel corso di una tournèe europea. Per contratto il Banco non poteva fare bis, ma il pubblico li acclamava ad ogni concerto.

Derek Shulman, grande conoscitore di musica (è diventato uno dei più geniali produttori musicali), sentendoli suonare diede ai fratelli Nocenzi & company, il consenso di fare il bis tutte le sere. Bella soddisfazione!”




Anche io ho dei ricordi indelebili dei Gentle Giant, che vidi ad inizio anni ’70, nel momento in cui in Italia erano già molto conosciuti.

Il gruppo “spalla” di allora, a Genova, erano gli Acqua Fragile di Bernardo Lanzetti ed io partecipai all’evento pomeridiano (in quei giorni era prassi comune il doppio spettacolo). In quel tour veniva proposto “In a Glass House”, e dopo la “rottura di vetri” dell’iniziale “The Runaway”, il primo che ricordo saltare sul palco è proprio Derek Shulman.

Alcuni anni fa ho avuto la possibilità di conoscere personalmente uno dei batteristi, John “Pugawash” Weathers, purtroppo in quei giorni affetto da una malattia che gli impediva di svolgere l’antico ruolo di batterista(anche se poteva esibirsi alle percussioni, accanto a Clive Bunker).

La scorsa settimana Derek ha risposto ad un mio invito by mail, e non è escluso che prossimamente, attraverso questo canale, arrivi qualche notizia “fresca.


Vediamo qualche nota su di lui, tratta da wikipedia.

Derek Shulman nasce a Glasgow l’11 febbraio del 1947. E’ conosciuto come cantante e polistrumentista. Cominciò la carriera musicale con i Simon Duprèe and the Big Sound, insieme ai suoi fratelli Ray e Phil, verso la fine degli anni '60. Più tardi, nel 70, fondò con i già citati fratelli i Gentle Giant, cantando e suonando talvolta il basso elettrico. Con Phil Shulman ai fiati, Ray al basso e violino, Gary Green alla chitarra, Kerry Minnear e John Weathers alla batteria, diede vita ai Gentle Giant. La musica da loro prodotta è da considerarsi a tutti gli effetti Progressive Rock.

Nel 1980 si spegne la luce. I Gentle Giant "muoiono" dolcemente, lasciando in eredità ben 12 album zeppi di capolavori indimenticabili.
Oggi Derek Shulman è presidente di una major discografica, il fratello Ray è produttore di successo, Kerry Minnear cura il patrimonio postumo e le edizioni successive dei Giant. Si vocifera dell’uscita di un triplo album postumo con materiali inediti. Una produzione che si spera all’altezza della tradizione del grande gruppo.

http://www.blazemonger.com/GG/Gentle_Giant_Home_Page


Membri delle diverse formazioni:

Derek Shulman – voce solista, basso, sassofoni, flauto dolce, percussioni
Ray Shulman – basso, violino, chitarre, tromba, flauto dolce, percussioni, coro
Phil Shulman – voce solista, tromba, sassofoni, flauto dolce, piano, percussioni
Kerry Minnear – voce solista, tastiere, vibrafono, violoncello, flauto dolce, percussioni
Gary Green – chitarre, flauto dolce, percussioni, coro
John Weathers – batteria, percussioni, vibrafono, coro
Martin Smith - batteria
Malcom Mortimer – batteria


Discografia consigliata:

Gentle Giant (1970 – Vertigo)
Acquiring the Taste (1971 – Vertigo)
Three Friends (1972 – Vertigo)
Octopus (1973 – Vertigo)
In a Glass House (1974 – Wea)
The Power and the Glory (1974 – Wea)
Free Hand (1975 – Chrysalis)
Interviews (1976 – Chrysalis)
Playing the Fool (1977 – Chrysalis)
Out of Woods (BBC sessions, 1996 – Band of Joy)