sabato 17 gennaio 2009

Lettera di una fan del passato.


Sono molto nostalgico quando penso ai giorni in cui leggevo Ciao 2001, momenti in cui mi lasciavo trasportare dalla musica, come adesso peraltro.

La differenza è che a quei tempi avevo l'incoscienza tipica della giovinezza, e poche responsabilità.

Godevo quindi appieno della situazione ed ogni giorno scoprivo sfaccettature differenti, soprattutto per merito di Ciao 2001.

Riporto una lettera che ho carpito dal sito di Ciao 2001, righe in cui una fan ricorda l'atmosfera dell'epoca.



1° Festival Pop di Mantova
21 agosto 1973



Ciao
(…)
Per quanto riguarda il Pop festival di Verona, mi sa tanto che ci rifregano di nuovo, sul Ciao si parla già dei concerti di settembre e di questo neanche l’ombra.
Di sicuro c’è Frank Zappa a Bologna non so ancora se il 30 o il 1, comunque voglio andarci. Sono stata al 1° festival pop mantovano 3.000 persone un trionfo (solo per il pubblico), zanzaroni grossi come agli albori del pianeta, erba rada e secca che pungeva pure, musica scadente con complessi raccogliticci fra il commerciale e il melodrammatico tipo balocchi e profumi (non so se conosci la storia).
Gli unici degni i Pholas Dactylus e il Banco naturalmente, favoloso come sempre.
Ci hanno promesso tre giorni di musica per l’anno prossimo e pare che faranno una tendopoli, queste promesse…
Di dischi ne ho una sessantina, ne ho una decina che vorrei vendere ma non so proprio a chi, alle inserzioni sul Ciao non ci credo granché, gente non ne conosco molto che sia interessata a questo genere di scambi, escludendo 3 o 4 ragazzi sempre senza soldi non conosco veri amanti della pop music se non per corrispondenza. (…)
Be’ adesso ti saluto (…)
Ciao
Mary


Bei tempi!

R.I.P.

Nessun commento: